dove andiamo

Nel 1967 dal 6 all’11 marzo si camminò da Partanna a Palermo

quest’anno dall’ 11 al 17 aprile cammineremo da Menfi a Palermo


qui la mappa

aperta per condividere il percorso, segnalare le realtà territoriali, i luoghi di memoria, gli appuntamenti,…

Il programma

domenica 10 aprile
ore 16.30 aula consigliare
Menfi Incontro aperto sui temi della marcia e in particolare su Acqua Pubblica


Lunedì 11 aprile – 12 km –

Partenza marcia da Menfi
Arrivo Santa Margherita Belice/Montevago
Incontro su “Belice: da dove ripartiamo?” e progetto “Casa della Salute” “Per un paese civile” – Letture libere

martedì 12 aprile – 15 km –

Partenza marcia da Santa Margherita
Pranzo Monte Magaggiaro
Arrivo a Poggioreale Nuova
Incontro su “Accoglienza e Migrazioni”

mercoledì 13 aprile – 18 km-

Partenza da Poggioreale
Arrivo a Camporeale
Incontro su “Agricoltura, fonti energetiche e nuovi modelli di sviluppo”
Costituzione “Forum Associazioni”
“…Dove le stesse mani” spettacolo teatrale della compagnia “I Quartriatri”

giovedì 14 aprile – 20 km ca –

Partenza da Camporeale
Passaggio a Borgo Rurale Balletto
Pranzo Diga Jato
Sosta a Partinico, scuola Mirto
Incontro su “Lezione di Scuola Pubblica”
Arrivo a Borgetto
Incontro su “Acqua pubblica, antimafia, democrazia”
Piece teatrale: “Come acqua che scorre”, di e con Antonio Armetta e Gabriella Uccello, Compagnia Nuovo Pindemonte

venerdì 15 aprile – 20 km ca –

Partenza da Borgetto
Arrivo a San Martino delle Scale
“Quando i popoli si raccontano: fiabe, leggende, racconti” – Narrazioni di Alberto Nicolino
Incontro su “Obiettivi e prospettive dopo la marcia”
Concerto della “Banda alle ciance”

sabato 16 aprile– 16 km ca-

Partenza da San Martino delle Scale
Arrivo a Palermo – passeggiata urbana con guide/mediatori locali e incontri con cittadini e comitati:
12.00 via Pindemonte, Supermercato SISA, Libero Futuro e Addiopizzo
13.00 piazza Danisinni, pranzo e incontro con associazioni e abitanti del quartiere
17.30 Cantieri Culturali della Zisa, visita guidata dall’ ass. I Cantieri che vogliamo
Ore 19.00 Piazza della Memoria – Fiaccolata “Uniti tra noi, Uniti per voi” promossa da Cittadinanza per la magistratura
Ore 21.00 Piazza Verdi (teatro Massimo) – Interventi e Concerti

domenica 17 aprile

Trappeto/Borgo di Dio
Incontro dibattito, proposta progetto Centro Studi e Iniziative su partecipazione e cittadinanza attiva

appuntamento alla stazione alle 11
Trappeto si raggiunge in treno da Palermo

Andata: partenza da Pa Notarbartolo 9:44  –  arrivo a Trappeto 10:49
Ritorno: partenza da Trappeto 17:45 o 20:36 – arrivo a Pa Notarbartolo 19:15 o 21:47

Comments
5 Responses to “dove andiamo”
  1. Benedetto Zenone ha detto:

    all’interno delle strutture del Borgo di Dio di Trappeto, potrebbero esserci problemi di varia natura, il terreno all’esterno o la spiaggia di Trappeto la trovo più indicata.

    • lalgacristina ha detto:

      ciao benedetto, grazie di aver scritto. siamo consapevoli dei problemi che possono esserci a borgo di dio … faremo al borgo un passaggio-sopralluogo e poi l’incontro e il pranzo saranno in piazza ma è importante per noi andare al Borog, come puoi immaginare.
      se puoi/vuoi contattarci per aiutare l’organizzazione e darci consigli e suggerimenti utili e per mobilitare gli abitanti di trappeto accettiamo volentieri il tuo contributo … scrivici a inmarcia2011@gmail.com

  2. Daniele Moretto ha detto:

    Caro Benedetto,
    permettimi intanto di rinnovarti anche qui la mia stima di sempre
    e la mia riconoscenza per la generosa disponibilità e la pazienza dimostratemi
    nell’ormai lontanissimo 2000.
    Permettimi ora di fare qualche considerazione.
    La Marcia, anch’essa in qualche maniera “creatura” di Danilo, si conclude nel luogo più naturale:
    il Borgo di Dio. Prima ancora e ancor più che Danilo, esso rappresenta tutti coloro i quali hanno lavorato con lui e per i quali egli ha lavorato. Dovrebbe essere un monumento nazionale, nulla di meno. Ma un monumento vivente, memoria viva e palpitante – di attività e creatività. Solo così, a mio avviso, vale la pena ricordare Danilo Dolci, in un ricordare che è perpetuare e non retoricamente celebrare.
    La Marcia 2011 promette di essere un momento vivo e vitalizzante in un panorama socio-politico deludente e desolante.
    La conclusione a Borgo di Dio non può essere a mio avviso minimamente condizionata da alcun ostacolo, di qualsivoglia natura esso esso sia, men che meno pretese personali, specie se provenienti da chi, apparentemente o anagraficamente vicino a Danilo, paradossalmente lo allontana dalla Storia, o quanto meno danneggia l’attualissima importanza della sua esperienza umana e intellettuale.
    Io credo la Marcia arrivi anche come momento di definitivo confronto e di inderogabile passaggio alla soluzione di una questione che si è fatta fin troppo grottesca ed amara.
    Credo che non sia più tollerabile che un solo uomo, in definitiva miserabile, danneggia la memoria di un grande uomo che oltretutto gli dette la vita, e contro il quale costui ora si accanisce senza riuscire lontanamente a comprendere che i pari si uccidono mentre sono in vita, se si è capaci di farlo.
    Se la Marcia non saprà in qualche maniera far emergere, maieuticamente, e far esplodere questa lacerante contraddizione, a mio avviso avrà fallito una consistente quota del suo significato.
    Sono convinto che i marciatori non vorranno tornare a casa con quote di fallimento acquisite da altri falliti.
    Un carissimo saluto.
    Daniele Moretto

    • Daniele Moretto ha detto:

      Errata corrige: “… danneggi la memoria…” (e non “danneggia”)
      “…che i padri si uccidono…” (e non “i pari”)

    • Benedetto Zenone ha detto:

      Daniele e cari amici, sono con voi e sono sempre con chi ha voglia di fare. il Borgo di Dio è sempre qui e niente e nessuno potrà portarlo via, insieme dobbiamo discutere quale futuro per il Borgo. La profonda amicizia che mi lega a Danilo mi ha sempre dato l’energia di lottare per “UN MONDO NUOVO”. Ciao a tutti- Benedetto Zenone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: